Non smettere mai di giocare!

Articoli con tag “Raccolta fondi

Musha Shugyō: raccolta fondi completata con estremo successo!!!

Banner di Musha Shugyō RPG

Ne avevamo già ampiamente parlato qui, ma il nuovo gioco di ruolo di Luca De Marini del Team di Acchiappasogni non vuole smettere di stupire e lasciarci a bocca aperta. Si perché non solo è estremamente giocattoloso, modulare per chi non intende il primo termine, ma ti permette di rendere e interpretare con il suo regolamento estremamente semplice qualsiasi personaggio del mondo degli arcade, o picchiaduro che dir si voglia. Non ci credete? Allora eccovi qui qualche esempio:

Musha Shugyo - Cactuar

Un omaggio di De Marini a Cactuar (vediamo se indovinate il videogame) e ovviamente all’eccelso gdr di PiGiTinDi 🙂

Musha Shugyo - Megaloman

Non solo videogame picchiaduro, ma anche il famoso e vintage Megaloman si può riprodurre in questo gdr!

Musha Shugyo - Raoh

Eh bhè… Ecco la scheda di un boss sicuramente di fine livello! E che Boss come potrebbe dirvi Rei c’è chi ci ha rimesso le piume a sfidarlo…

Musha Shugyo - Twinzam V Plasma

Volete ricreare sane scazzottate tra mecha come Robot wars? Liberi di poterlo fare 😀

Come potete vedere questo gioco è estremamente versatile. Sarà per questo che la raccolta fondi, non solo è arrivata a 2000 €, ma alla scadenza del progetto ha visto il suo traguardo completato al 251%? Signori alla faccia del completamento… Questo mi ricorda quasi quasi un SCP che fa al caso nostro (se non sapete che è tranquilli la Fondazione potrebbe avervi privato della memoria)! Insomma un trionfo su tutta la linea e oltre a ogni immaginazione. Luca De Marini quindi potrete incontrarlo a Lucca e chiedergli la scatola del gioco e perché no anche un bel autografo!

Complimenti quindi per l’ottima riuscita della raccolta fondi, per la realizzazione di un progetto che doveva essere solo un “giochino” creato in un attimo di tempo libero 😉 e al risultato a cui si è arrivati!

Ora però arriva la sfida “Oltretempina“… Chiediamo direttamente all’autore del gioco di Musha Shugyō, quali sarebbero le statistiche dell’ultima forma del boss finale del videogames di Cadillacs & Dinosaurs: ovvero il famigerato Dottor Fessenden? A Luca De Marini la palla e la risposta alla sfida!

Cadillacs And Dinosaurs

Noi vi lasciamo con i nostri più vivi complimenti a tutto lo staff che ha contribuito al successo di questa raccolta fondi!

Annunci

La via del guerriero è appena iniziata: Il Progetto Musha Shugyō RPG!

Banner di Musha Shugyō RPG

Sulla piattaforma di raccolta fondi di Ulule è partito il progetto di finanziamento di questo nuovo gioco di ruolo incentrato sulla via del guerriero. Infatti Musha Shugyō tradotto nel nostro idioma italico vuol proprio dire “la via del guerriero”. Questo gdr è creato dagli stessi ragazzi che compongono la collaudata squadra di Destino Oscuro, di cui già vi abbiamo abbondantemente parlato in passato recensendo anche la sua espansione Cielo Cremisi e con interviste pre Fiera di Lucca varie.

Prima di addentrarci all’interno del progetto voglio sottolineare una cosa che a noi sta molto a cuore e teniamo a sottolineare. L’importanza della grafica in un manuale del genere. Visto che Musha Shugyō si rifà a tutti quei picchiaduro da salagiochi come Virtual Fighter, Mortal Kombat, Street Fighter con un regolamento leggero e semplice la grafica e i disegni hanno un ruolo fondamentale in tutto questo. I disegni sono veramente ben fatti, per questo dobbiamo ringraziare per averli resi estremamente evocativi:

  • Davide Quaroni – Illustratore: è nato e vissuto a Pavia, dove ha frequentato studi scientifici nonostante la passione per il disegno ed i fumetti lo seguano fin da piccolo. Ha proseguito gli studi sul disegno e la colorazione digitale, sia da autodidatta che frequentando corsi di illustrazione online; ha tenuto laboratori di disegno e narrazione a fumetti per bambini e ragazzi per il comune di Pavia, ha realizzato copertine e grafiche per album di gruppi musicali e loghi per diverse aziende ed associazioni sportive. Le sue serie a fumetti sono state pubblicate sul sito Shockdom. Davide è uno dei membri fondatori dell’associazione Acchiappasogni, in cui si occupa principalmente della realizzazione di illustrazioni per vari giochi di ruolo.;
  • Alex Irzaqi – Illustratore: Starting his comic debut in 2010 with the title “Dharmaputra Winehsuka”. Published by one of major comic label in Indonesia, Koloni Gramedia. In 2011 his webcomic “Carakan” and “Raibarong” published online at komikoo.com and Makko.co. And In 2013, his work “Excuse Me” granted as The very 1st Winner Award on International Silent Manga audition and adapted into Short Live Action Movie. His current comic project is “Timun” and “Madasastra”. While concerning on his work as Comic Artist, he also do several Art Commision as Freelance Illustrator;
  • Daniele MusashiIllustratore: Daniele Ciciriello, in arte Musashi-son, da sempre appassionato di arte e arti marziali, è oggi fumettista, illustratore e allenatore sportivo di discipline marziali miste e parkour. Diplomato maestro d’arte ha continuato il suo percorso di studi da autodidatta e ha approfondito la conoscenza in diversi campi artistici come la decorazione, la pittura, il disegno digitale, il fumetto etc. Attualmente lavora come artista free-lance in diversi campi artistici e come fumettista con i suoi progetti personali. Di pari passo ha studiato kick boxing e K1, e si è diplomato allenatore, conseguendo il titolo di campione Italiano FIKB a contatto pieno, e da autodidatta si è specializzato nelle arti marziali miste, studiando svariate discipline, dalla muay thai al karate, dal ju-jitsu all’mma, fino al ninjutsu e all’uso di armi varie. Oggi insegna parkour e arti marziali presso L’ExFadda di San vito e collabora con l’Associazione Giocartacli nelle scuole elementari e medie;
  • Daniele Orlandini – Illustratore: Nato nel 1992, Daniele Orlandini ha iniziato a studiare arte, soprattutto fumetti, nel 2011 presso la Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia. Si è laureato nel giugno 2014, e sta ancora lavorando come illustratore freelance. Il suo lavoro prima di entrare l’incredibile progetto “Musha Shugyo RPG” :
    – nel 2013 ha lavorato come assistente di ombreggiatura per il graphic novel del grande Roberto Baldazzini “L’inverno di Diego”, a cura di The Box
    – nel 2014 ha illustrato la copertina del libro “Un Morto Che Cammina”, scritto da Elios Tigrane, membro di “Demiurghi”, un’associazione di talentuosi artisti e scrittori italiani.
    Ha realizzato un paio di illustrazioni per “Cielo Cremisi RPG”, Ambientazione per il GDR Destino Oscuro prodotto da Acchiappasogni Studio;

Eccovi qualche esempio tratto dalla pagina di F.B. del gdr e diteci cosa ne pensate:

Un bella dinamica estremamente significativa

Un punk del mondo di Mad Max..

Disegni che sicuramente hanno il merito di essere non solo evocativi, ma che sono azzeccatissimi nel contesto e nel rendere l’idea che l’autore, il perfido De Marini, vuole dare a chi si approccia a questo gioco. Inizialmente Musha Shugyō doveva essere semplicemente un progetto col quale ingannare il tempo, infatti era prevista la possibilità di gioco singolo che ci evoca immediatamente alla memoria i vecchi Libri Game come quelli della collana di Lupo Solitario con la scheda del pg che è il segnalibro e i numeri incisi del d6 sui lati di una matita! Poi De Marini e lo staff di Acchiappasogni si sono convinti e hanno ampliato le modalità di gioco.

Quali sono? Allora Musha Shugyō ha le seguenti modalità:

  • Gioco in solitario;
  • Uno contro uno in una epica gara;
  • Modalità torneo, uhm il torneo tenkaichi vi dice nulla?
  • Modalità storia / ambientazione delle più tradizionali e tipiche di un gdr.

Non è finita qui però! C’è la possibilità di giocare anche in modalità gioco da tavolo, dove l’interpretazione viene accantonata e diventa un vero e proprio picchiaduro come quelli delle salegiochi o degli emulatori per pc, per coloro che non sono ehm così vintage da aver avuto la fortuna di averci giocato in piedi…

Il progetto di raccolta fondi è partito solamente il 9 settembre e ha come primo obbiettivo la raccolta di 2.000 €, il bello è che siamo appena al 12 di Settembre e udite udite la raccolta fondi è arrivata già al 69%! Sarà la grafica, la semplicità del regolamento che sfrutta, come già scritto in precedenza, solamente il d6 o altri particolari alchimie (come la possibilità di giocarci in molteplici salse) fatto stà che siamo oltre la metà in pochissimo tempo.

Ovviamente sarà possibile, se la raccolta procede di questo passo sbloccare gli step successivi che contemplano il gioco in scatola come tradizione vuole, rimandandoci al pensiero in primis alla scatola rossa, Druid e perfino Lex Arcana! Che dire il gioco è veramente semplice giocabile e fruibile da tutti, e noi ci auguriamo che la raccolta continui su questi livelli!

Forza ragazzi!

Banner immerso nella vegetazione