Non smettere mai di giocare!

News

I pomeriggi ludici all’Irish Pub La Terra di Mezzo

Salve a tutti e bentornati al nostro sito-blog associativo! Se volete sapere le date esatte in cui saremo presso l’Irish Pub di Magazzeno “La Terra di Mezzo” per i nostri pomeriggi ludici non dovete far altro che dare un occhio a questo volantino.

Vi aspettiamo numerosi 😀

Volantino Terra di Mezzo 2016.jpg

Annunci

Due domande al Presidente: è passato un anno…

Logo Definitivo di Immagina

Con questo Play (oramai sempre più incombente), le manifestazioni alle quali Il nostro “Presidente”, che alcuni di voi conosceranno come De Mauris altri come De Murtis, non sarà a fare demo assieme a noi saliranno addirittura a due! Come mai, com’è possibile? Semplice, l’anno scorso presso lo stand del suo editore Mini G4m3s Studio ha presentato il suo gioco di ruolo Immagina mentre quest’anno è chiamato a fare demo e a firmare autografi (speriamo a vecchiette se no si monta troppo la testa) del suo gdr.

Per noi sarà un bene non avere Dema con noi, perché così potremo fare una pausa tra una pausa e l’altra e nessuno farà schioccare la frusta… Uhm, ovviamente sto scherzando e visto che abbiamo la fortuna di averlo a portata di mano e il blog langue anche da troppo tempo, in occasione del 111° post ho deciso di fargli due domande. Bado agli indugi e vediamo cosa avrà da dire a sua discolpa 😀

Intervistatore: Darei il benvenuto al nostro amato Presidente!

Dema: Sarà bene altrimenti ti mando in un bosco a spaccare legna per la stufa che ho giù in tavernetta. Questa non metterla mi raccomando…

1. Domanda di rito: a un anno di distanza come ti senti ad avere la consapevolezza che della gente ha giocato, si è divertita o possa perfino averti maledetto per aver creato questo gdr?

Ai “Pomeriggi Ludici” che organizzavamo prima una volta al mese ora a cadenza bimestrale, almeno un tavolo di Immagina, come ben sai, siam sempre riusciti a farlo.  Mi dispiace che non sia stato possibile realizzare l’idea di fare due tavoli, poi a metà sessione cambiare di posto a un singolo giocatore per tavolo gettando rispettivamente ognuno in mezzo all’avventura del gruppo opposto! L’idea era buona, ma i giocatori quel giorno erano solo un gruppo. Dai ci rifaremo.

Io sono felice che ci siano giocatori che si divertano con il mio gdr, è una strana sensazione che non so comunicare con le giuste parole. Alcuni giocatori mi hanno contattato sul mio profilo di Facebook per chiedermi delucidazioni, altri per farmi i complimenti, ma che io sappia di maledizioni non me ne sono ancora arrivate. Oddio una volta su un gruppo di gdr su FB ho letto che l’uscita del mio gioco ha anticipato le idee che quella persona aveva nel cassetto, ecco forse quello mi ha maledetto… Il suo post però era dai toni educati, quindi se l’ha fatto l’eco dell’anatema si è disperso tra i cantoni della sua stanza… Fidati le maledizioni sono sempre senza tempo!

2.  Lo so perché quelle domeniche non eri in associazione, ma sei stato a farlo giocare nelle città di Empoli, Varese, Crema, Carpi per poi arrivare a presentarlo a Modena. L’hai spiegato e illustrato a Lucca in occasione della Manifestazione e ora torni a Modena a farne demo. Hai un aneddoto simpatico e uno antipatico da raccontare?

Fabrizio e l'Autore

Ecco il giocatore che più ha stressato Master e Regolamento. A sinistra nella foto!

L’aneddoto più simpatico in assoluto non posso raccontarlo perché non sarebbe politicamente corretto dirlo, posso però raccontarti il secondo più simpatico. A Crema il regolamento da me concepito è stato sottoposto a uno stress test non da poco e di questo devo ringraziare Fabrizio Napoli. Perché dico questo? Bhè sapete quando un giocatore mi dice voglio fare Wishmaster (suvvia andate su Wikipedia se non sapete chi sia) e devi stare attento alle parole che usi perché appena un png o un giocatore pronuncia parole chiave come: vorrei, desidero, voglio, esigo eccetera si avvera un desiderio (quindi c’è uno scontro di soglie e giù a tirar dadi) capirete il mio livello di stress! Per fortuna sono arrivati Stanlio e Ollio a rendere l’avventura più leggera.

L’aneddoto più antipatico che mi viene in mente è accaduto a una manifestazione penso fosse a Faenza, tu te lo ricorderai sicuramente, quando nello spiegare i gdr che avevamo arrivati a Immagina uno dei tre che ascoltavano è saltato su dicendo che era troppo pretenzioso e che era impossibile un regolamento così. Senza dirgli che ero l’autore, ho provato a dirgli di giocarlo, ma nulla manco gli avessi detto che il sole è viola… Oh bhè questa quasi quasi diventa anche simpatica!

3. Com’è stato lavorare al tuo gioco in modo editoriale e cialtronesco? Nel senso cosa si prova a essere il quinto Autore Cialtrone?

Bhè a parte il nome ironico e voluto, i mesi di lavorazione con Andrea di Mini G4m3s sono stati tutto tranne che “cialtroneschi”! Voglio raccontarti questo particolare: per un certo periodo su Facebook è passato un giochino che ti contava i messaggi privati segnalandoti i tuoi tre contatti col maggior numero di post e te li metteva su un podio. Bhé tra me e Andrea l’app di FB mi ha contato qualcosa come 12.000 / 13.000 messaggi, manco con il mio miglior amico ho raggiunto vette così alte infatti a circa 8.900 c’era lui 😛 Insomma da Lucca Comics & Games 2013 al Play 2014 potevo andare a fare i live di Vampiri Masquerade e fare il Gangrel con Occhi della Bestia sempre attivi! [N.d.Int.:Per chi non lo sapesse è un potere che rende gli occhi in grado di vedere al buio come i gatti].

Lavorare con la Mini G4m3s Studio sicuramente mi ha fatto crescere non dico a livello di autore, perché non ho questa pretesa, ma mi ha fatto capire quanto lavoro c’è dietro ai manuali che amo collezionare. Soprattutto il lavoro del disegnatore, in questo caso disegnatrice in quanto sto parlando di Francesca Marina Costa. Io e Andrea le avremo fatto cambiare un dettaglio, vitale e fondamentale in un disegno almeno tre volte… Signori posso solo ringraziare il fatto di abitare a Modena perché se ero lì e le facevo cambiare anche solo un’altra virgola ora ero cenere*! Insomma quando si realizza un gioco le idee devono essere chiare, anche la grafica ha una sua importanza così come le illustrazioni, nessun passaggio può essere lasciato al caso! Dietro c’è un sacco di lavoro.

Essere il quinto autore cialtrone è un titolo del quale mi fregio e che mi ha fatto comprendere anche quanto lavoro c’è dietro alla partecipazione di un espositore a una manifestazione. Finora io e le manifestazioni abbiamo avuto un rapporto ludico da utente compratore e al massimo da Dimostratore come associazione. Avere uno Stand e vendere è molto diverso. Spero solo di essere migliorato sotto questo profilo, ma non sono io che lo devo dire!

4. C’è stato un momento in cui hai detto: “Fanculo chi me lo fa fare?” o tutto è sempre filato liscio?

Progettare e playtestare in associazione è un conto, per questo ho girato un po’ di fiere come Varese, Crema, Carpi facendo provare il mio gioco anche a chi non è tra la mia cerchia di amici. Se fai giocare il tuo “Free To Play” agli amici è difficile che ti dicano frasi del tipo: <<Ehi che è sta merda!>>. Empoli poi con il suo evento di punta dello Speed Up è una tappa obbligatoria per chi vuole testare e presentare il suo gioco (da tavolo o di ruolo) a un pubblico di playtester. Peccato che quest’anno non ci sia stata, spero che il Ludicomix corra ai ripari e torni a fare quel FONDAMENTALE evento dal prossimo anno per giovani autori in erba! Sono così legato a Empoli perché è lì che ho ricevuto i feedback migliori e devo ringraziare tutti quelli che ho fatto giocare in quella sede se oggi Immagina è quello a cui molti stanno giocando ora!

Riassumendo ci sono stati alti e bassi, ma ho tenuto duro, primo perché credevo nel gioco, detto ora suona irrealistico ma vi assicuro ho l’hard disk pieno di gdr iniziati a metà e davvero, liberi di non credermi, ma questo è quello in cui ho creduto di più, ora traete le vostre conclusioni che possono andare dalla botta di culo alla corruzione con una fiorentina al Boss 😀

5. Ultima domanda perché sei logorroico molto loquace Dema, progetti futuri? Con chi vorresti collaborare?**

Allora progetti futuri ho un gdr un po’ più realistico e forse “simulazionista” in cantiere, volevo portarlo a Empoli ma lo Speed Up quest’anno non c’era, se riesco volevo fare una o due demo al Play sempre se la fila inumana di gente che vuol provare Immagina me lo lascerà fare! Poi c’è un’altro gdr che ha tre anni di playtest e modifiche che oramai sarebbe ora di pubblicare, ma l’altro mio socio nonché coautore attualmente è in mano ai rettiliani e alla bildenberg. In questo progetto è prevista anche la collaborazione di Claudio Vergnani. Poi ci sono idee e progetti legati a Immagina che è troppo presto parlarne ora. Infine bhè mi piacerebbe davvero fare un gdr col Curte e chiamarlo “Pesi Massimi“, ma non oserei mai sottrarlo al Leo e poi sto scherzando il Curte è troppo impegnato se fa solo un’altro gdr oltre a quello annunciato come Serpentarium poi per Lucca davvero o si moltiplica oppure esplode per attrito con l’aria nello spostarsi da uno stand all’altro ^^. Curte sto scherzando!

Bene l’intervista mattone è finita buon Play a tutti!

——

* Francesca Marina Costa in realtà è buona come il pane. Ma non fatela arrabbiare. MAI altrimenti manda mail…

** Nessun intervistatore è stato malmenato in malo modo da qualsiasi voglia presidente.


Musha Shugyō: raccolta fondi completata con estremo successo!!!

Banner di Musha Shugyō RPG

Ne avevamo già ampiamente parlato qui, ma il nuovo gioco di ruolo di Luca De Marini del Team di Acchiappasogni non vuole smettere di stupire e lasciarci a bocca aperta. Si perché non solo è estremamente giocattoloso, modulare per chi non intende il primo termine, ma ti permette di rendere e interpretare con il suo regolamento estremamente semplice qualsiasi personaggio del mondo degli arcade, o picchiaduro che dir si voglia. Non ci credete? Allora eccovi qui qualche esempio:

Musha Shugyo - Cactuar

Un omaggio di De Marini a Cactuar (vediamo se indovinate il videogame) e ovviamente all’eccelso gdr di PiGiTinDi 🙂

Musha Shugyo - Megaloman

Non solo videogame picchiaduro, ma anche il famoso e vintage Megaloman si può riprodurre in questo gdr!

Musha Shugyo - Raoh

Eh bhè… Ecco la scheda di un boss sicuramente di fine livello! E che Boss come potrebbe dirvi Rei c’è chi ci ha rimesso le piume a sfidarlo…

Musha Shugyo - Twinzam V Plasma

Volete ricreare sane scazzottate tra mecha come Robot wars? Liberi di poterlo fare 😀

Come potete vedere questo gioco è estremamente versatile. Sarà per questo che la raccolta fondi, non solo è arrivata a 2000 €, ma alla scadenza del progetto ha visto il suo traguardo completato al 251%? Signori alla faccia del completamento… Questo mi ricorda quasi quasi un SCP che fa al caso nostro (se non sapete che è tranquilli la Fondazione potrebbe avervi privato della memoria)! Insomma un trionfo su tutta la linea e oltre a ogni immaginazione. Luca De Marini quindi potrete incontrarlo a Lucca e chiedergli la scatola del gioco e perché no anche un bel autografo!

Complimenti quindi per l’ottima riuscita della raccolta fondi, per la realizzazione di un progetto che doveva essere solo un “giochino” creato in un attimo di tempo libero 😉 e al risultato a cui si è arrivati!

Ora però arriva la sfida “Oltretempina“… Chiediamo direttamente all’autore del gioco di Musha Shugyō, quali sarebbero le statistiche dell’ultima forma del boss finale del videogames di Cadillacs & Dinosaurs: ovvero il famigerato Dottor Fessenden? A Luca De Marini la palla e la risposta alla sfida!

Cadillacs And Dinosaurs

Noi vi lasciamo con i nostri più vivi complimenti a tutto lo staff che ha contribuito al successo di questa raccolta fondi!


La via del guerriero è appena iniziata: Il Progetto Musha Shugyō RPG!

Banner di Musha Shugyō RPG

Sulla piattaforma di raccolta fondi di Ulule è partito il progetto di finanziamento di questo nuovo gioco di ruolo incentrato sulla via del guerriero. Infatti Musha Shugyō tradotto nel nostro idioma italico vuol proprio dire “la via del guerriero”. Questo gdr è creato dagli stessi ragazzi che compongono la collaudata squadra di Destino Oscuro, di cui già vi abbiamo abbondantemente parlato in passato recensendo anche la sua espansione Cielo Cremisi e con interviste pre Fiera di Lucca varie.

Prima di addentrarci all’interno del progetto voglio sottolineare una cosa che a noi sta molto a cuore e teniamo a sottolineare. L’importanza della grafica in un manuale del genere. Visto che Musha Shugyō si rifà a tutti quei picchiaduro da salagiochi come Virtual Fighter, Mortal Kombat, Street Fighter con un regolamento leggero e semplice la grafica e i disegni hanno un ruolo fondamentale in tutto questo. I disegni sono veramente ben fatti, per questo dobbiamo ringraziare per averli resi estremamente evocativi:

  • Davide Quaroni – Illustratore: è nato e vissuto a Pavia, dove ha frequentato studi scientifici nonostante la passione per il disegno ed i fumetti lo seguano fin da piccolo. Ha proseguito gli studi sul disegno e la colorazione digitale, sia da autodidatta che frequentando corsi di illustrazione online; ha tenuto laboratori di disegno e narrazione a fumetti per bambini e ragazzi per il comune di Pavia, ha realizzato copertine e grafiche per album di gruppi musicali e loghi per diverse aziende ed associazioni sportive. Le sue serie a fumetti sono state pubblicate sul sito Shockdom. Davide è uno dei membri fondatori dell’associazione Acchiappasogni, in cui si occupa principalmente della realizzazione di illustrazioni per vari giochi di ruolo.;
  • Alex Irzaqi – Illustratore: Starting his comic debut in 2010 with the title “Dharmaputra Winehsuka”. Published by one of major comic label in Indonesia, Koloni Gramedia. In 2011 his webcomic “Carakan” and “Raibarong” published online at komikoo.com and Makko.co. And In 2013, his work “Excuse Me” granted as The very 1st Winner Award on International Silent Manga audition and adapted into Short Live Action Movie. His current comic project is “Timun” and “Madasastra”. While concerning on his work as Comic Artist, he also do several Art Commision as Freelance Illustrator;
  • Daniele MusashiIllustratore: Daniele Ciciriello, in arte Musashi-son, da sempre appassionato di arte e arti marziali, è oggi fumettista, illustratore e allenatore sportivo di discipline marziali miste e parkour. Diplomato maestro d’arte ha continuato il suo percorso di studi da autodidatta e ha approfondito la conoscenza in diversi campi artistici come la decorazione, la pittura, il disegno digitale, il fumetto etc. Attualmente lavora come artista free-lance in diversi campi artistici e come fumettista con i suoi progetti personali. Di pari passo ha studiato kick boxing e K1, e si è diplomato allenatore, conseguendo il titolo di campione Italiano FIKB a contatto pieno, e da autodidatta si è specializzato nelle arti marziali miste, studiando svariate discipline, dalla muay thai al karate, dal ju-jitsu all’mma, fino al ninjutsu e all’uso di armi varie. Oggi insegna parkour e arti marziali presso L’ExFadda di San vito e collabora con l’Associazione Giocartacli nelle scuole elementari e medie;
  • Daniele Orlandini – Illustratore: Nato nel 1992, Daniele Orlandini ha iniziato a studiare arte, soprattutto fumetti, nel 2011 presso la Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia. Si è laureato nel giugno 2014, e sta ancora lavorando come illustratore freelance. Il suo lavoro prima di entrare l’incredibile progetto “Musha Shugyo RPG” :
    – nel 2013 ha lavorato come assistente di ombreggiatura per il graphic novel del grande Roberto Baldazzini “L’inverno di Diego”, a cura di The Box
    – nel 2014 ha illustrato la copertina del libro “Un Morto Che Cammina”, scritto da Elios Tigrane, membro di “Demiurghi”, un’associazione di talentuosi artisti e scrittori italiani.
    Ha realizzato un paio di illustrazioni per “Cielo Cremisi RPG”, Ambientazione per il GDR Destino Oscuro prodotto da Acchiappasogni Studio;

Eccovi qualche esempio tratto dalla pagina di F.B. del gdr e diteci cosa ne pensate:

Un bella dinamica estremamente significativa

Un punk del mondo di Mad Max..

Disegni che sicuramente hanno il merito di essere non solo evocativi, ma che sono azzeccatissimi nel contesto e nel rendere l’idea che l’autore, il perfido De Marini, vuole dare a chi si approccia a questo gioco. Inizialmente Musha Shugyō doveva essere semplicemente un progetto col quale ingannare il tempo, infatti era prevista la possibilità di gioco singolo che ci evoca immediatamente alla memoria i vecchi Libri Game come quelli della collana di Lupo Solitario con la scheda del pg che è il segnalibro e i numeri incisi del d6 sui lati di una matita! Poi De Marini e lo staff di Acchiappasogni si sono convinti e hanno ampliato le modalità di gioco.

Quali sono? Allora Musha Shugyō ha le seguenti modalità:

  • Gioco in solitario;
  • Uno contro uno in una epica gara;
  • Modalità torneo, uhm il torneo tenkaichi vi dice nulla?
  • Modalità storia / ambientazione delle più tradizionali e tipiche di un gdr.

Non è finita qui però! C’è la possibilità di giocare anche in modalità gioco da tavolo, dove l’interpretazione viene accantonata e diventa un vero e proprio picchiaduro come quelli delle salegiochi o degli emulatori per pc, per coloro che non sono ehm così vintage da aver avuto la fortuna di averci giocato in piedi…

Il progetto di raccolta fondi è partito solamente il 9 settembre e ha come primo obbiettivo la raccolta di 2.000 €, il bello è che siamo appena al 12 di Settembre e udite udite la raccolta fondi è arrivata già al 69%! Sarà la grafica, la semplicità del regolamento che sfrutta, come già scritto in precedenza, solamente il d6 o altri particolari alchimie (come la possibilità di giocarci in molteplici salse) fatto stà che siamo oltre la metà in pochissimo tempo.

Ovviamente sarà possibile, se la raccolta procede di questo passo sbloccare gli step successivi che contemplano il gioco in scatola come tradizione vuole, rimandandoci al pensiero in primis alla scatola rossa, Druid e perfino Lex Arcana! Che dire il gioco è veramente semplice giocabile e fruibile da tutti, e noi ci auguriamo che la raccolta continui su questi livelli!

Forza ragazzi!

Banner immerso nella vegetazione


Nuove iniziative: dove e quando trovarci!

Bentornati a tutti quanti i nostri followers! L’estate sta finendo, qualcuno potrebbe anche dirci che non è mai iniziata veramente, ma che importa? Son qui per segnalarvi non una ma ben tre iniziative che ci vedranno coinvolti come al solito in prima persona. Si perché oramai finito il periodo di vacanza e ferie e iniziando i rientri dei soci, finalmente apriamo nuovamente anche le attività associative.

Dove saremo? Cosa faremo? Quali saranno i giochi che porteremo e fare testare alle cavie che si azzarderanno a mettersi a sedere ai nostri tavoli?

SalsocomicsPresto detto… La prima manifestazione che ci vedrà partecipare si tiene a Salsomaggiore Terme… Si esatto. Per tutti coloro a cui questo nome fa scattare qualcosa in testa sappiate che saremo nella stessa località dove per anni è stata eletta Miss Italia 😛 La manifestazione di Salsocomics è al suo primo anno, o come hanno scritto gli organizzatori sulla loro pagina di Facebook, questo sarà l’evento zero!

Si terrà nella sola giornata di domenica 7 Settembre, ci saranno Cosplayer, Fumetti, Giochi da tavolo e ovviamente anche Espositori e noi… Avremo in nostro bel gazebo e organizzeremo partite demo a svariati giochi di ruolo:

– Savage Worlds: Deadlands;

– Savage Worlds: Necessary Evil;

– Anime e Sangue;

– Immagina;

– D&D Next, ma anche la sua versione oramai passata alla storia come la 3.5.

Ovviamente avremo anche molti autoprodotti direttamente da noi come nel caso dei gdr di Leggende Urbane o Vecchie Glorie oppure creati da altri come il gdr di One Piece. Insomma una giornata dedicata completamente a differenti tipologie di giochi, ma tutti da provare!Logo Pub La Terra di mezzo

Successivamente la domenica dopo ricominciano le domeniche ludiche all’interno del nostro Irish Pub preferito: “La Terra di Mezzo” che oramai sono quasi tre anni che ci ospita una domenica al mese. Questa volta il 14 di settembre non sarà un pomeriggio come gli altri infatti stiamo progettando qualcosa di diverso dal solito, rimanete sintonizzati su questo canale e lo saprete per tempo cosa vi stiamo proponendo. Ovviamente sono accettati qualsiasi tipo di ipotesi, diciamo che conto sul fatto che non indovinerete mai: no non è un torneo, quelli li facciamo col prossimo anno pertanto tenetevi pronti…

Infine ecco che vi annunciamo che quest’anno riusciremo a partecipare anche alla manifestazione fantasy / medievale tra le più importanti che si tengono nei dintorni dove siamo ovviamente ubicati noi dell’Oltretempo. Pertanto non se la prendono gli altri 😛 Per evitare fraintendimenti io sto parlando della Fiera della Regina!

Festa della ReginaCi saranno mercati artigianali, corsi di Ghost Hunting Gratis, Falconeria e ovviamente anche noi in mezzo alle tante realtà associative che faranno demo di giochi di ruolo. Sicuramente a questo evento ci concentreremo soprattutto nel portare giochi prettamente fantasy quali in primis:D&D Next che è appena uscito e a pochi giorni dalla sua uscita pubblica è andato esaurito completamente perfino su Amazon.it O_O

Avremo però anche il più classico Pathfinder, il buon vecchio zio D&D 3.5 e anche Dark Magician un urban fantasy completamente autoprodotto, per chi ci segue da un po’ già lo conosce. Ovviamente porteremo anche Anime & Sangue e Immagina in una versione completamente medievale. Pertanto siete pronti?

Insomma questi gli appuntamenti di settembre, per il resto c’è solo l’imbarazzo della scelta e di quale regolamento volete provare per primi! Fatevi sotto, ah ovviamente se volete informazioni o anche solo volete farci domande specifiche potete mandare una mail a oltretempogdr@hotmail.it.

A presto per maggiori informazioni


Lucca C. & G. 2013 ultime news!

Pronti per la seconda parte del mega post riassuntivo di cosa potrete trovare a Lucca? Si o No? Come è successo per l’articolo precedente (che se ve lo siete persi vi metto qui il link su come raggiungerlo), anche questo sarà lungo e potrebbe addormentare qualcuno. Nessun problema, le immagini che metterò spero facciano riposare la vostra vista e comunque i titoli dei vari giochi saranno in grassetto quindi potete anche scorrere il post alla ricerca solamente di quello che vi interessa. A me ora non rimane che augurarvi una buona lettura!

Brass Age – Limana Umanita:

Ma come questa casa editrice e il loro gioco erano presenti anche nell’articolo precedente… Si lo so perfettamente è che nel frattempo, per la gioia dei loro supporter e per la mia disperazione hanno fatto uscire una nuova e fichissima (bisogna ammetterlo) news! Hanno fatto le foto al loro manuale e messo on line cosa ci attende a Lucca… Guardatevi queste:

Cover Brass AgeCover Brass Age II Cover Brass Age IIIAl che non credo si possa aggiungere altro se non un elegante, ma poco ottocentesco: “Esticazzi“…

Giochi Uniti elenco delle novità che saranno presenti:

Dossier Armitage, un supplemento gioiellino per il manuale Sulle tracce di Cthulhu e il supplemento per il gdr de L’Unico Anello: Nel cuore delle terre selvagge. Per maggiori informazioni vi rimando direttamente al link dove la casa editrice ne da notizia. E per il gioco che ultimamente sta andando tanto: Pathfinder? Non ci siamo dimenticati del loro gioco di punta infatti per gli amanti di questo gioco, la casa editrice porterà solamente questi manuali [Quello che segue è una citazione di quello che si può leggere da questo articolo]:

Pathfinder_MorteSovrana5

Partiamo intanto dall’Adventurer Path al momento in corso ovvero Morte Sovrana, che da qui a un mese vedrà la sua conclusione. È in arrivo infatti tra pochi giorni Ceneri all’Alba, un’avventura di Pathfinder GdR per personaggi di 11° livello, a cui farà seguito alla fine del mese Le Ombre di Gugliaterrore, ultimo capitolo della serie e pensata per personaggi di 13° livello. I vostri eroi saranno prima chiamati a risolvere gli omicidi che insanguinano le strade di Caliphas per poi seguire i cultisti assassini della Via Sussurrante nel loro profano santuario, percorrendo le loro tracce verso la desolazione infestata di Virlych, nella maledetta cattedrale di Renchurch, per giungere infine alla torreggiante cripta di Gugliaterrore. Nuovi mostri, descrizioni di locazioni mai visitate prima e le nuove puntate del Diario di Viaggio di F. Wesley Schneider vi attendono.

A Morte Sovrana seguirà a Lucca il nuovo attesissimo Adventure Path in formato hardcover, esclusivo per il mercato Italiano, ovvero quell’Alba dei Re annunciato alcuni mesi fa: È iniziata la corsa contro il tempo per assicurarsi più terra possibile! Inviati a sud oltre Brevoy, gli eroi hanno il non invidiabile compito di avventurarsi nel famigerato Terre Rubate annettendo il territorio, fronteggiando mostri, banditi, e avversari ben peggiori. Già è difficile conquistare il territorio – ma può una banda di avventurieri raffazzonati riuscire a fondare e difendere un regno fiorente dai terrori della natura?

Pathfinder_Alba_dei_Re

 L’Alba dei Re Adventure Path, di cui riportiamo la copertina provvisoria, conduce gli eroi attraverso una serie d’incontri con misteriosi signori dei banditi e predoni barbari per poi affrontare le prove e le difficoltà di sviluppare e difendere il loro nuovo insediamento nei Regni dei Fiumi, territori famigerati proprio perché senza legge.  Ma quando la guerra arriva nelle Terre Rubate, è compito degli eroi recuperare un’arma magica ed ergersi contro gli orrori di uomini, bestie e strane creature ancora più pericolose…

Per quanto invece riguarda le novità per i manuali di gioco, due sono sostanzialmente le sorprese in arrivo, ovvero la pubblicazione del Bestiario 3 e la ristampa riveduta e corretta del Bestiario, a suo tempo pubblicato da Wyrd e non più disponibile da molti mesi.

Pathfinder_Bestiario 3

Il Bestiario 3 presenta più di trecento mostri utilizzabili in Pathfinder Gioco di Ruolo. In questo manale troverete demilich e demodand, cavalieri tombali e serpenti goblin, norne e nephilim, draghi imperiali ed eidolon slegati, e molto altro ancora! Eppure, non tutte le creature sono per forza nemiche, dato che gli alati garuda, gli astuti tanuki e i leonini lammasu aspettano tutti di unirsi al vostro gruppo e rispondere alla chiamata della gloria.

Savage Worlds Italia:

Questa casa editrice al suo primissimo anno di attività porterà a Lucca, alla sua prima apparizione il seguente elenco di giochi:

  • “Savage Worlds” Il regolamento base tratto dalla versione Explorer’s Edition del 2012, che sarà venduto all’interessante prezzo di copertina di 12.95 Euro.

Copertina Savage Wolrs Manuale Base

  • “DeadLands – La Legge”, il manuale del Master (il Marshal’s Handbook della versione originale) di Deadlands Reloaded, che sarà distribuito a un prezzo di 19.95 Euro.

Deadlands - La Legge

  • “DeadLands – Gli Uomini”, la guida del giocatore (Player’s Guide) di Deadlands Reloaded, venduto anch’esso a 19.95 Euro.

Deadlands - Gli Uomini

  • “Necessary Evil” L’ambientazione di genere supereroistico con la quale si potranno vestire i panni di supercattivi impegnati a fronteggiare un’invasione aliena, che avrà un prezzo di copertina di 24.95 Euro.

Necessary-Evil

  • “Enascentia” la nuova ambientazione italiana creata da Edoardo Dalla Via. Ideata in concomitanza con il lancio nel nostro paese di Savage World, questo setting originale, che mostra caratteristiche spiccatamente fantasy dalle ispirazioni barocche e oniriche, sarà venduto a 24.95 Euro.

Copertina Enascentia

E scusatemi se è poco! Per maggiori info vi do il link del loro sito.

Ganesha Games:

Vi segnalo inoltre anche l’uscita di Non Andare Nel Bosco D’Inverno. Un manuale che illustra un gioco di narrazione di terrore e folclore. I giocatori interpretano popolani costretti ad avventurarsi in una foresta stregata per scoprirne i sinistri segreti. Il gioco usa semplici regole e uno stile narrativo unico allo scopo di creare storie paurose. Troverete il manuale in versione brossurata a 80 pp bianco/nero, 12 euro. Sarà possibile giocarlo all’Indie RPG palace domenica durante la fiera di Lucca C. & G. alle 15.00.

Non Andare Nel Bosco D'Inverno

[Qui di seguito vi riproponiamo due articoli usciti sparsi sempre sul nostro blog per chi se li fosse persi…]

Urban Heroes:

1. Ambientazione – BLACKOUT:

header BLACKOUT

BLACKOUT è il nuovo maxievento dell’ambientazione di Urban Heroes: il 21 dicembre 2012 (come da tradizione apocalittica) in tutto il mondo ogni forma di energia elettrica ha smesso di funzionare. Semplice come sembra: niente internet, niente telefoni, ospedali funzionanti, mezzi di trasporto, comunicazione o altro. Per i primi giorni tutti si sono fatti due risate ma quando sono iniziate le razzie e il vero caos la faccenda è cambiata per tutti. In più, allo spegnersi delle videocamere, i super sono scomparsi, lasciando gli uomini soli. Blackout è un manuale spillato, illustrato e impaginato come se fosse un’agenda Moleskine di uno schizzato paranoide che raccoglie materiale cospirazionista; contiene diversi spunti per ambientare avventure e campagne.

Quindi da qui la domanda cardine del mondo di questo gdr: “se tutte le telecamere si spengono ha ancora senso indossare una maschera?“.

Vi diciamo questo perché il mondo di U. H. è un mondo dove i media hanno trasformato una tragedia immane in uno spettacolo da talk show… Al link che vi abbiamo segnalato potrete leggere i primi tre capitoli completamente gratis, il “malloppo” intero costa solo 15€.

2. Avventura per primi livelli – THE FIFTH:

The-Fifth

THE FIFTH è un’avventura per primi livelli che si svolge durante il Blackout. Qui i protagonisti non solo dovranno prendere coscienza della loro nuova condizione superumana; saranno anche costretti a sopravvivere in un’isola apparentemente deserta, tra antiche tradizioni, Comprimari problematici e qualcosa nella giungla che emana una strana vibrazione…

Questa avventura per un massimo fino a 6 giocatori costerà 15€.

3. Ambientazione – LIGHTS ON BLACKOUT:

Lights on Blackout

LIGHTS ON BLACKOUT è un’espansione dell’ambientazione, che risponde all’interrogativo “che fine hanno fatto i super durante il Blackout?”. L.O.B. quindi è una raccolta di racconti dedicati a ogni singolo super su Terra Z; in queste pagine i giocatori potranno scoprire nuovi risvolti relativi alla storia degli H.E.R.O.es e approfittare di nuovi spunti per creare o espandere la loro campagna. I racconti di L.O.B. usciranno in spillati, a mo’ di romanzi a puntate d’inizio secolo scorso.

Al link potrete trovare i primi due racconti gli altri li troverete presto disponibili all’interno del loro shop.

Nameless Land – Eleven Aces

Di questo gioco segnalo che si tratta di un gdr ambientato in un mondo post apocalisse dove i sopravvissuti vivono la giornata sperando di arrivare al giorno dopo. Alcuni si raggruppano in comunità altri in gruppi di razziatori che cercano nel numero e nella forza brutale il metodo per sopravvivere ulteriormente. il gruppo Eleven Aces, sul loro blog, ha reso pubblico sia dove li potrete trovare all’interno del padiglione Carducci, sia qualche bella immagine che vi immergerà nel mondo postatomico e radioattivo di Nameless Land.

Dove potrete trovarli:

Stand Nameless Land

E che ne dite di queste immagini che sono state rilasciate:

Spoiler Nameless Land 1Spoiler Nameless Land 2

E con questo credo di averli elencati veramente tutti! Buone spese a Lucca Comics & Games!


Lucca Comics & Games 2013 giro di boa!

lo ammetto: ci sono così tante news ultimamente che se uno riesce a starci dietro solo se è un nerd allo stadio finale oppure inevitabilmente qualcosa è destino che si perda per strada. Si perché chi è che sa esattamente solo in campo gdr cosa esce quest’anno? Immagino siate veramente in pochi… Quindi eccovi una carellata di info che spero troviate utile e stimolante. Non saranno discorsi approfonditi o estremamente dettagliati, ma mi limiterò proprio a un mero elenco per uscite! Siete pronti? Via…

P.s.: il post è lungo se usate il tasto Trova e leggete solo quello che vi interessa farete prima! In grassetto tutti i gdr e le case editrici di cui sono a conoscenza.

Sine Requie – Asterion:

Esce il manuale d’ambientazione America… Si lo sappiamo direte in coro voi, altri aggiungeranno un bel “era ora”, altri un deciso “chi se ne frega”, ma come sempre se non si fanno le cose in grande in casa Sine, una leggenda metropolitana annuncia che la Mano Diabolica ucciderà gli autori mentre mangiano! Volete sapere perché?

Sono 10 anni di Sine questo Lucca, quindi eccovi in successione cosa hanno elaborato autori ed editore:

Miniatura 10 anni di Sine Requie

Una miniatura di Simon in una tiratura di soli 100 pezzi! Il “prezzo” sulla pagina di Facebook di tale opera dovrebbe essere sui 10€, prima di vendervi però un rene aspettiamo conferme ufficiali.

Bollino del decennale

Sarà disponibile un manuale base (il regolamento per chi non lo sapesse) con in copertina il bollino che lo contraddistingue come il manuale del decennale. Non è una versione sparticolare: gli autori ci segnalano che è una ristampa impreziosita dal “bollino” e quindi aperta sia a chi non possiede ancora una copia base oppure per chi lo vuole da collezione. Si dice che sia ottimo anche per pareggiare tavolini traballanti… Indagheremo!

Pensate che sia finito tutto qui? E no leggetevi quello che Asterion ha scritto sulla loro home page riguardante il manuale di America:

“Il 6 Giugno 1944 i Morti trascinarono il mondo nel più oscuro degli inferni. Nel Giorno dei Tre Soli New York e Washington D.C. vennero rase al suolo dalla potenza delle bombe atomiche.

Adesso è il 1957, grazie al Butoprofene Acilato l’incubo dei Morti Affamati è solo un lontano ricordo. Gli Stati Uniti d’America stanno entrando in una nuova era di pace, benessere e sicurezza. Eppure qualcuno percepisce una realtà diversa.

In alcune zone il Sud sta risorgendo, sotto il controllo dei bianchi cappucci del Klu Klux Klan mentre nella Città Libera di New Orleans culture diverse si mischiano e si inchinano alla magia del Vudù, creatrice di Zombi. Il resto dell’America è un luogo devastato, selvaggio e ricco di misteri, dove i Radioattivi portano violenza e morte, e dove creature senza nome marciano senza sosta”.

Non è finita qui:

Copertina di Usa

Copertina del manuale che troverete a Lucca. Credo che ogni riferimento ad Hazard sia impossibile…

Illustrazione di A.D. Amico per Sine Requie U.S.A.

Cosa aspettate a prenderlo? Quello che vi è stato fatto vedere finora non basta? Bah spero che Fremmen vi porti a casa sua per il pasticcino delle 17.00!

Anime e Sangue – Raven Distribution:

Pensavate che in pentola ci fosse solo lo schermo del master? No stigrancazzi, il Curte e il Pet (un duo malefico secondo solo al Curte e al Leo) hanno sfornato anche lo scrigno del giocatore… Come non sapete che è? Correte a questo annuncio e leggetevi cosa dovrete comprare in più quest’anno a lucca! Per quelli troppo pigri noi dell’Oltretempo vi postiamo le immagini tiè…

Anime & Sangue Scrigno del giocatore

Si un mazzo con le magie dei colori in formato carte… Ehm sia da collezione che per i vostri giocatori dalle manine unticce di patatine! Ovviamente ci sono sia quelle del manuale base, quelle dell’acciaio e nuove magie bicolor. Purtroppo Viola, Arancione e Spirito non ci sono.

Schermo AeS

Schermo del master tanto atteso, quanto senza le tette promesse dal Curte sul forum di A&S. Vergogna, ci hai illuso! -_- *

Schermo del Master di A&S

Se lo fa davvero ne prendo tre per giocarci al buio! Hahahahaha

* Refuso e modifica: Il Curte in tutta la sua bontà ci ha reso noto che quanto qui sopra riportato non è vero. Ebbene l’immagine troppo piccola (quella postata sul sito della Raven) mi ha tratto in ultra inganno. Per farmi perdonare posterò quello che il Buon Curte ci aveva promesso sul forum di A&S e mi ha passato per far vedere che lui le promesse le mantiene:

Le tette promesse!

Licantropi l’apocalisse – Raven Distribution

Non l’avete prenotato? Non preoccupatevi e non mettetevi a rosicare come castori nella valle del legno, come è successo l’anno scorso per il manuale del ventennale di Vampiri la Masquerade uscirà in edizione normale anche questo! Ci sono novità? Ci sono spoiler interessanti nuovi? No solo qualche immagine per farvi capire che prodotto sta per arrivare a Lucca:

Immagine di Werewolf Incazzato nero Foto di gruppo

Destino Oscuro – Team Acchiappasogni:

Il Team Acchiappasogni quest’anno porta il Buio di Etherna un manuale che vi permetterà di espandere ulteriormente l’universo di Destino Oscuro e qui affronterete mostri e giganti di taglia veramente grande. Ho scritto grande? Mi son sbagliato sono grossi per davvero…

Copertina Il Buio di Etherna

Non solo vi consiglio di andare a questo articolo in quanto lì potrete trovare anche una utilissima mappa nella quale potrete trovare non solo questo nuova ambientazione, ma anche tutto il materiale targato Acchiappasogni:

Il Buio di Etherna: la nuova Ambientazione per il GDR Destino Oscuro, che vi porterà nel tetro mondo di Etherna, a migliaia di anni luce dalla Terra, là dove i Mostri sono giunti dal Buio che si è abbattuto sul pianeta attraverso un Cancello Spazio Dimensionale ormai dimenticato. Manuale di 180 pagine A4, cartonato, pagine patinate in grigi ma con 10 illustrazioni doppia pagina a colori (una per capitolo)!

Destino Oscuro, Riedizione 2013: un nuovo manuale riveduto e corretto, in cui molte regole sono presentate in maniera più succinta e schematica ma anche più comprensibile. Contiene anche i nuovi capitoli delle Ambientazioni e dei Personaggi non Giocanti, nonché tutti i bugfix usciti gratuitamente durante l’anno!

Cielo Cremisi, Riedizione 2013: edizione riveduta e corretta, con alcuni contenuti extra relativi alla gestione delle creature magiche;

Cinque Anime, il fumetto ispirato alle avventure vissute dai personaggi della nostra prima demo arriva al secondo numero!

Come Quando Fai Parole: il mazzo di carte alfabetico di Acchiappasogni torna pronto a stupirvi con nuovi giochi!

Queste quindi le novità che saranno presenti allo stand. Inoltre sarà possibile giocare a tante nuove Avventure ambientate sia nell’ambientazione di Cielo Cremisi che per il Buio di Etherna! Il Team di Acchiappasogni vi aspettia per divertirvi insieme a loro.

Mini G4m3s Studio – Autori Cialtroni:

Qui signori quello che potevo dirvi l’ho già annunciato qui e qui. Ma ovviamente non è ancora finita, si perché sulla loro pagina di Facebook eccovi l’annuncio con il quale gli Autori Cialtroni chiamano a raccolta i loro followers chiedendogli una mano:

Cari amici Cialtroni;
come sapete anche quest’anno saremo a Lucca Comics & Games con il nostro stand. Ma abbiamo bisogno di voi per diffondere la cialtroneria!
Ci sono tra voi donne ed uomini volenterosi che se la sentono di aiutarci a distribuire i nostri volantini in fiera? Possiamo ricompensarvi facendovi avere a prezzo ridotto degli abbonamenti 4 giorni (o dei biglietti singoli).
Lo sappiamo è poco, ma quando saremo una multinazionale ricchissima ci ricorderemo di voi. Se siete interessati contattateci entro il 26 ottobre alla mail info@minig4m3s.com

Inoltre vi ricordo che se volete prenotare le vostre preziose copie dei manuali di quest’anno dovete mandare un’email sempre a quell’indirizzo quindi fatevi sotto! Non è un invito ma un ordine Arrr!

Brass Age – Limana Umanita:

Cosa dire e segnalarvi di questo gioco di ruolo ambientato in piena epoca vittoriana? I ragazzi della Limana ci hanno messo la faccia. Si perché hanno creato perfino un video per il lancio di questo gioco di ruolo con loro stessi come protagonisti… Un’idea veramente divertente e che vi immergerà molto di più nelle atmosfere che regnano in questo particolare gioco. Non vi rimane che guardatevelo!

Come se non bastasse quelli dell’Isola di Illyon hanno intervistato gli autori, e se siete interessati la potete trovare qui.

Drago Nero – Wyrd Edizioni su licenza Sergio Bonelli Editore

Drago Nero Gdr

E questo gioco di ruolo? Dopo Nathan Never, Martin Mystère, Dylan Dog è la volta di un’altro albo a fumetti diventare gioco di ruolo presso la casa delle nuvole parlanti di Milano. Cos’è? Di cosa tratta? Si tratta del fumetto tratto dalla nuova serie di albi di Drago Nero un fantasy che sta uscendo in questi mesi nelle edicole del suolo italico. Il regolamento è quello di Pathfinder e lo si può notare dallo stemma Wyrd che campeggia in piccolo sotto ai piedi del grosso orco dell’immagine.

La versione speciale edita per la fiera lucchese ci sarà la mappa dell’Erondàr a colori (il continente dove si svolgono le avventure del fumetto), in più ci sarà un set di dadi in omaggio, una stampa di Pagliarani o Olivares (i due disegnatori che hanno illustrato il manaule) in omaggio, firmata anche dagli autori, e il numero zero di Dragonero! La formula quindi sarà questa: “scatola + manuale base + mappa + stampa + set di dadi + numero zero”, il tutto a 49,90. Ovviamente molti si staranno chiedendo: che differenze ci sono col regolamento standard di Pathfinder? Sia mai che noi non vi elenchiamo anche queste…

  1. Razze. Si introducono le razze giocanti di Dragonero. Esse si differenziano per molti aspetti da quelle standard di Pathfinder, ad esempio i nani, altre sono completamente nuove, come ad esempio ghoul e giganti.
  2. Classi. Le classi sono state ridisegnate per il mondo di Dragonero. Molte classi standard semplicemente non ci sono, ad esempio i bardi (o almeno per ora), mentre molte altre, come il guerriero sono completamente diverse, infine alcune, come il sicario, sono nuove. Le meccaniche dei poteri e privilegi di classe sono diverse. Poteri e privilegi in molti casi si attivano e possono essere utilizzati in base al livello e a quello che il personaggio compie durante gli incontri.
  3. Abilità. Sostanzialmente sono simili a quelle standard, sebbene abbiano una progressione leggermente diversa, ed alcune siano del tutto nuove.
  4. Talenti. Qui le variazioni sono notevoli. I talenti sono strutturati per lo più in maestrie e non in talenti migliorati separati.
  5. Magia. La magia e gli oggetti magici sono molto diversi. I dettagli sono molteplici. Ad esempio gli oggetti magici hanno vantaggi e svantaggi quando si usano, mentre la magia è strutturata in modo che un incantesimo possa essere lanciato a diversi gradi di maestria, si possa sovraccaricare per lanciarlo ad un grado più alto, ma nel farlo si possono subire delle conseguenze.

Questo solo in linea generale….

Dungeon World – Narrativa:

DungenWorld-Cover

Il primo gioco che ha importato la “roccaltafondi” attraverso siti come Ulele (sito di raccolta di risorse in rete) anche in Italia. Un gioco che ha fatto molto parlare di se, tanto nel bene quanto nel male. Speriamo che prima del suo arrivo ufficiale sulle bancarelle di Lucca venga almeno tradotto in maniera migliore di quanto fatto vedere nelle preview.

Se volete maggiori informazioni non vi rimane che andare:

qui per vedere la raccolta fondi (già completata ma ci sono ottimi spoiler se non ne avete ancora sentito parlare);

qui per la recensione di Kisiugi su GdrItalia;

Inoltre Claudio Salvalaggio su Facebook, per la precisione qui, mi ha gentilmente fatto notare che non ci sarà solo DW a Lucca sugli scafali di Narrativa, ma anche un altro prodotto ovvero Psi*Run (si scrive esattamente così con l’apostrofo tra le due parole). Cos’è questo gioco? Direttamente dalla loro pagina eccovi la descrizione:

PSI*RUN è un gioco che parla di amnesie e poteri psichici.

Tutte le partite partono con un “incidente” nel quale i prigionieri ritrovano un insperata libertà E poi è una fuga a rotta di collo dall’organizzazione che li aveva fatti prigionieri (presumibilmente proprio a causa dei loro poteri).

Nel frattempo, ovviamente, c’è anche il problema di recuperare i ricordi…

PsiRun pesca a piene mani dall’immaginario di Heroes, degli X-man, dei Nuovi Mutanti e dai supereroi in genere. Ma anche da parecchi manga che usano le stesse atmosfere, come Xenon Heavy Metal Warrior eMay.

Ma non è tutto qui. L’edizione italiana ha preso il gioco e l’ha messo in una scatola, con tutto il materiale necessario per giocare: 4 tabelloni e 56 segnalini!!

Logo-psirun-1

Bene spero di esservi stato utile.

Novità della Coyote Press:

1. Hakura, un personaggio per il gioco Girl x Boy, che verrà REGALATO allo stand dell’editore

2. Calipso & Odisseo, un gioco per 2 persone scritto da Carlo Antonioli. Un gioco che parla di amore, disperazione, guerra attraverso le tematiche del viaggio e del racconto. C&O si inserisce nel filone della linea Play Away per due giocatori. Rievoca il mito omerico, dove un giocatore prende i panni di uno sconfitto e depresso “Odisseo” e l’altro quelli di una apprensiva e innamorata “Calipso”.

3. Mars Colony. Anche questo è un gioco per 2 persone: una che interpreta Kelly Perkins, l’altra che interpreta una colonia umana su Marte ormai allo stremo, insidiata da mille problemi. La Coalizione Terrestre sta tenendo all’oscuro alla popolazione i fallimenti della missione marziana e ha inviato Kelly Perkins come esperta incaricata di raddrizzare l’esito della missione.

4. The Final Girl. Questa volta si tratta di un gioco per un gruppo più ampio (3, 6 giocatori) e si ispira ai film horror-slasher. Permette di creare storie dove un gruppo di persone vengono uccise, una a una, da un assassino o un mostro e dove alla fine rimane un solo sopravvissuto che si scontrerà nel finale con la creatura maligna.

5. 3:16 Carneficina tra le Stelle. Il piatto forte di questa fiera di Lucca per Coyote! Un bellissimo gioco che vi porterà nello spazio a massacrare orde di perfidi alieni. Uno dei giochi più divertenti degli ultimi tempi! Un sistema di gioco facile, veloce ed assolutamente focalizzato verso un unico obiettivo: fare a pezzi qualsiasi forma di vita non umana!

per trovare questi manuali, basta andare allo stand di Coyote Press:

– Allo stand A-504 nel padiglione Games di Lucca per tutti i giorni di fiera (31/10 e 1-3/11)
– All’Indie GDR Palace (in coppia con Narrattiva) al San Luca hotel, il sabato e domenica (2-3/11)

(Info presa e rubata da GdrItalia… Grazie Merlino666…)

Al momento vi segnaliamo questi, domani o prima di Lucca provvederemo a segnalarvene altri…